Policoro, la nostra bandiera

bandiera blu

Quando circa 15 anni fa decidemmo di chiamare il porto turistico con il nome "Marina di Policoro", e non con il nome commerciale della società proprietaria (Marinagri), lo facemmo per una motivazione precisa, di appartenenza, ossia la prospettiva che le carte nautiche, cartacee ed elettroniche, utilizzate dai naviganti di tutto il mondo, riportassero il nome della nostra città.

Per cinque anni consecutivi il "Marina di Policoro" si è fregiato della Bandiera blu, e con esso la città di Policoro che ha ottenuto visibilità internazionale e prestigio.

La Bandiera Blu è un riconoscimento internazionale (eco-label volontario) assegnato alle località turistiche balneari e agli approdi e porti turistici che rispettano criteri relativi alla qualità e alla gestione ambientale ai fini della sostenibilità del turismo. 

Il vessillo europeo è un ulteriore riconoscimento di una impostazione progettuale e gestionale ispirata a rigidi criteri di sostenibilità ambientale, con aspetti di particolare rilievo quali il riutilizzo totale delle acque reflue ai fini irrigui, l’innovativo sistema di trattamento delle acque di pioggia che vengono depurate dai solidi sospesi e dagli olii prima dell’ingresso in laguna, l'ottimizzazione della progettazione e della gestione della laguna per mezzo delle moderne tecniche di ecologia lagunare e la creazione di un parco ornitologico per conservare un habitat ideale per le numerose specie di avifauna presenti nel comprensorio.

Porto turistico “Marina di Policoro”

Fonte: 
Marina di Policoro
Go to top